045 477 05 90 info@phytonature.it
Slide background
Slide background
Slide background
  • Per le preparazioni in forma liposomica ad alta penetrazione transdermica
  • Per l’uso contemporaneo degli ultrasuoni con aumento dell’energia cinetica locale, aumento di calore, vasodilatazione, amplificazione spazi intercellulari
  • Per l’assorbimento privilegiato nel tessuto adiposo sottocutaneo (molecole lipofile)
  • Per l’assorbimento dal network capillare sottodermale
  • Per l’assorbimento prolungato nel tempo dovuto al rilascio posticipato dal tessuto adiposo.(Sponge Effect)
  • Per l’azione contemporanea degli ultrasuoni che amplificano la veicolazione dei principi attivi attraverso gli spazi intercellulari e il successivo assorbimento dalle pompe linfatiche.

schemafitoterapiamoderna

TRANSDERMAL DELIVERY LA VIA TRASDERMICA

Considerata sin poco tempo fa una via di somministrazione secondaria, la via trasdermale con le ultime ricerche sta assumendo connotazioni sempre più importanti e significative tanto da ipotizzare nei prossimi anni la progressiva scomparsa della via parenterale, degli aghi e delle iniezioni, che saranno riservate in futuro solo a casi urgenti o di pronto soccorso.*

LIPOSOMI E NANOSOMI

Le strutture base in forma di cream-gels usate più di frequente per questo scopo sono: I Liposomi, i Nanosomi, le Vescicole Bifasiche, i Sistemi Cubici.

LE VIE DI PENETRAZIONE TRANSDERMALE.

La ricerca scientifica in merito propone le seguenti vie principali di passaggio:pasaggio-intercellulare

  • La via intercellulare (tipica delle sostanze lipofile)
  • L’appendange a seguire i follicoli piliferi e i dotti delle ghiandole sudorifere
  • La via intracellulare, tipica delle sostanze idrofile.

La nostra metodica privilegia la via intercellulare lipofila per due fondamentali motivi:pasaggio-intercellulare1

  • Per la presenza predominante di liposomi e nanosomi a struttura fosfolipidica
  • Per la modifica strutturale dello strato corneo lamellare che sotto l’azione combinata dei fosfolipidi e degli ultrasuoni, forma particolari vie canalicolari di forma cubica, attraverso le quali possono passare anche molecole di grandi dimensioni.*

* (bibliografia disponibile)